Velletri POP è un progetto sperimentale ideato dall’Arch. Laura Cianfoni e parte operativa del suo project work per il Master MATE (Management della Transizione Ecologica) presso l’Università di Modena e Reggio Emilia e frutto del tirocinio svolto presso l’Ecomuseo della terra amena.

 

È uno strumento d’indagine e di progettazione sul campo che lavora in prima linea. Dietro ad esso c’è una squadra di professionisti nella progettazione partecipata e nella supervisione di indagini quantitative e qualitative; non è una commissione tecnico scientifica seduta dietro una cattedra, ma agisce come mediatrice di esperienze e tecniche di coinvolgimento per raggiungere degli obiettivi condivisi.

 

L’Ecomuseo della terra amena già da un anno lavora attivamente con la Città di Velletri, con POP mette a disposizione sul suo territorio di competenza un soggetto disposto all’ascolto, all’osservazione ed all’azione, multisensoriale in entrambi i paesaggi (quello ambientale e quello antropico) ed a bassa soglia di accesso, quindi altamente inclusivo e corale.

 

È fondamentale rendere accessibili determinati argomenti e facilitare dei cambiamenti culturali, utilizzando delle metodologie miste, non necessariamente tecnico-scientifiche, altrimenti la transizione ecologica resterà solo un’utopia.

 

Comporre un progetto di formazione in un contesto complesso come quello di Velletri non deve limitarsi ad un’analisi multidisciplinare, dove ogni insegnamento aggiunge un ingrediente di ecologia nella programmazione, ma bensì deve affondare nella transdisciplinarità (scienze umane e scienze dure); deve tener conto delle abilità e complessità di chi ne è il destinatario (soggetto, gruppo, comunità), ed in nessun modo omettere la componente ambientale (geografica, biologica, sociale, culturale, politica ed emozionale).

 

Oggi vi è urgenza di un’educazione ambientale che promuova una partecipazione proattiva sul piano dell’intervento, protesa ad obiettivi finalizzati alla difesa della qualità della vita e non solo mossa dallo strumento vincolistico, che fa emergere solo interazioni lesive, dove l’uomo è visto come unica causa dei danni ambientali.

 

Bisogna arrivare ad amare la Natura prima di salvarla, partendo dalla Natura locale, nel nostro caso quella Veliterna, per poi arrivare alla Natura globale.

Nearby points of interest
Reset

Il progetto Velletri POP valorizza la libertà d’espressione e la condivisione di informazioni e conoscenze, ma richiede che tali libertà siano utilizzate nel rispetto delle libertà e dei diritti delle altre persone. A tale proposito si invitano tutti gli utenti a rispettare con attenzione le comuni regole di buona educazione e buon senso e le regole di netiquette per garantire un confronto civile, un linguaggio appropriato e la partecipazione di tutti.

 

Responsabilità


Ciascun utente è consapevole:
1. che è personalmente responsabile dei post inseriti, dei commenti, delle fotografie, dei video e dei materiali caricati e delle conseguenze giuridiche civili e penali di dichiarazioni e comportamenti illegali;
2. che Velletri POP si riserva di intervenire per moderare e rimuovere i contenuti inappropriati e per segnalare i contenuti in violazione delle leggi alle autorità competenti.

 

Aiutaci a rendere questo spazio luogo di sereno confronto di idee: chiediamo la tua collaborazione in merito e ti invitiamo a segnalarci eventuali violazioni di diritti e libertà attraverso l’invio di una mail ad info@velletrimuseodiffuso.it.

 

Comportamenti ammessi e vietati
Sono benvenute anche le critiche, purché costruttive: commenti che abbiano lo scopo di innescare sterili polemiche verranno ignorati o eliminati. Saranno rimossi commenti che offendono altri membri della
community, messaggi “cloni” o che non abbiano alcuna evidente attinenza con le finalità della ricerca.

 

Si ricorda che la creazione di profili falsi ed in particolare la sostituzione di persona è vietata dal codice penale ed è perseguibile nei termini di legge.

 

Diritto di autore
L’utente nel caricamento delle immagini e contenuti è tenuto a verificare che queste operazioni siano effettuate nel rispetto della normativa in materia di diritto di autore; nel caso delle fotografie che riprendono altre persone, l’utente è tenuto ad avvertire le persone ritratte e ad acquisire il relativo consenso connesso alla riproduzione e pubblicazione on line dell’immagine.
L’utente non può copiare e riprodurre il logo di Velletri POP
Velletri POP si impegna ad adottare alcuni accorgimenti tecnici al fine di garantire l’accessibilità dei propri contenuti In particolare:
- fornisce agli utenti le istruzioni per facilitare l’accesso e l’utilizzo dei propri servizi e contenuti erogati sui social media;
- prevede delle alternative equivalenti per i contenuti non testuali e multisensoriali;
- adotta alcuni accorgimenti per la personalizzazione dell’aspetto grafico del proprio profilo sui siti di social networking utilizzati.

 

Contatti
Per qualsiasi dubbio o richiesta di informazioni puoi contattarci inviando una mail a info@velletrimuseodiffuso.it

 

Tienici d’occhio
La presente policy potrà subire modifiche e aggiornamenti, pertanto ti invitiamo a consultare periodicamente il presente documento.
La presente policy esterna sarà riportata o richiamata in ogni spazio istituzionale.